Una bomba pronta a scoppiare

Probabilmente ti sarà capitato di vedere uno di quei film d’azione in cui il protagonista, a un certo punto, si trova davanti a un ordigno esplosivo. Il timer avanza, la tensione sale e il nostro eroe ha solo una manciata di secondi per scegliere se tagliare il cavo elettrico rosso o quello blu. Se dovesse sbagliare, tutto salterebbe in aria. Musica incalzante, telecamera che inquadra il timer, ticchettio sinistro in sottofondo, gocce di sudore che imperlano la fronte dell’uomo alle prese con una decisione di vitale importanza…

Nella finzione cinematografica, di solito, tutto finisce bene. Il detonatore viene messo fuori uso e si salvano tutti.

Nella realtà, non sempre funziona così.

Quello che stai vivendo tu è simile alla trama di uno di questi film.

Le donne sono sedute, spesso senza saperlo, su una bomba pronta a scoppiare.

Molte donne non sono a conoscenza della fragilità della loro schiena e delle conseguenze che avrebbe sulla vita quotidiana un blocco improvviso della schiena.

Ritengono di avere il controllo senza immaginare che un evento imprevisto potrebbe compromettere tutto di colpo.

Purtroppo, quando la vita frenetica, lo stress, la cattiva alimentazione e la sedentarietà innescano questo dispositivo letale, non sempre si taglia il filo giusto…  E boom!!!

Tante donne sono state colpite dalla potenza deflagrante dell’arrivare al limite e oltre…                         “non ce la faccio più” “non ho più le forze” e per tante di loro rialzarsi non è così scontato.

C’erano certamente altri modi per fronteggiare la situazione ma ha poco senso parlarne.

Magari hai una cara amica o una collega che ha superato il loro limite e sai di cosa parlo.

Non mi prendere per egoista ma ora è tempo di occuparsi di chi, come te, può ancora salvarsi e far sì che tu non debba più correre simili rischi.

Sono certo che desideri più di tutto sistemare la tua schiena, recuperare le forze fisiche e mentali per tornare a fare ciò che ami di più.

E, già che ci sei, ricominciare ad occuparti del tuo aspetto estetico che non guasta mai.

So che stai pensando : “e ma ormai siamo a fine giugno…” “ ne riparliamo a settembre...” e se ti si bloccasse la schiena alzandoti dal lettino in spiaggia in vacanza???

Ovviamente non ti augurerei mai che questo accadesse vorrei solo farti ragionare sul fatto che se stai rimandando da tanto tempo hai ancora un mese prima delle vacanze per risolvere il mal di schiena e passare delle vacanze serene.

Se in questo momento hai dolore prenota un trattamento osteopatico con Elisabetta chiamando il n 0119401313 o inviando una mail a info@alchemia.to.it

Se vuoi affrontare il mal di schiena con un percorso a 360° prenota la consulenza gratuita Schiena Viva chiamando il n 0119401313 o inviando una mail a info@alchemia.to.it

Se vuoi consigli specifici ed esercizi utili iscriviti al nostro gruppo Facebook riservato solo alle donne:

Schiena Viva – Consigli ed esercizi per il mal di schiena delle donne

Fabrizio