Testimonianze

Mi chiamo Franca de Grandis e sono impiegata in una piccola azienda. Lavoro da seduta e non sempre assumo una posizione corretta. Ho sempre praticato attività sportiva, e negli ultimi vent’anni ho intensificato i giri in bici una volta a settimana con dislivello positivo di 800/1000 metri. Probabilmente mantenere la postura in bici per 5/6 ore mi ha causato un po’ di fastidi nella zona lombare. Mi sono rivolta al centro Alchemia perché mio fratello lo frequenta da tempo e me ne aveva parlato molto bene. Già dopo le prime sedute ho trovato anch’io beneficio e ho capito l’importanza di fare sedute di terapia posturale con più costanza.

De Grandis Franca, 52 anni

Mi sono rivolta ad Alchemia perché volevo iniziare a fare una ginnastica più personalizzata, che portasse davvero a risultati concreti. Perciò cercavo una palestra seria, gestita da professionisti, che fosse anche un ambiente accogliente e rilassante. L’approccio di Alchemia mi è piaciuto subito: iniziare con un’analisi della postura per costruire un percorso personale e costante. Questo metodo mi fa pensare che quello che sto facendo sia proprio adatto a me e possa migliorare non solo i miei problemi di schiena e postura, ma tutto il mio corpo. Fastidi e mal di schiena sono passati. Ho perso sette chili. E mi sento decisamente meglio. Quella al centro è un’esperienza sempre piacevole, e ogni volta ne esco con un po’ di energia in più.

Roberta Campio

Mi chiamo Serena e frequento il centro Alchemia da un anno. Mi sono rivolta al centro per un problema al ginocchio nell’ottobre del 2016: cercavo qualcuno che potesse seguirmi in modo mirato, senza dover frequentare una classica palestra. Volevo un ambiente confortevole, che avesse un clima familiare, spensierato, a misura d’uomo… e l’ho trovato! Con Fabrizio ho iniziato un percorso che inizialmente consisteva in lezioni individuali, poi in un allenamento settimanale con un piccolo gruppo. L’allenamento mi ha insegnato quali fossero i comportamenti corretti da tenere per il mio problema. Nel corso del tempo ho notato cambiamenti significativi nella muscolatura, con un conseguente beneficio al ginocchio e un generale miglioramento del mio benessere fisico. Nei momenti di maggior criticità, abbiamo inserito in questo percorso delle sedute di osteopatia con Elisabetta, che si sono sempre rivelate efficaci e risolutive. Considerata la professionalità, la cortesia, l’umanità e la competenza di Fabrizio, Elisabetta e dei loro collaboratori, mi sento di consigliare certamente il centro a chi cerca un aiuto per migliorare il proprio corpo e non solo. Ho fatto lo stesso con mio marito e un’amica, e sono entrambi molto soddisfatti. Ringrazio tutti.

Serena Basso, 39 anni

Mi sono rivolta ad Alchemia perché cercavo un corso di pilates. Ho trovato il corso giusto in un ambiente piacevole e accogliente. Sto meglio fisicamente e mi sento più sciolta. Partecipare al corso non è una fatica, ma un piacere, perché sento che quel tipo di movimento mi fa bene.

Francesca De Maria

Ho riscontrano i risultati del pilates già nel primo anno: schiena e inguine non fanno più male. Più proseguo nel percorso e più trovo beneficio anche nel quotidiano. Posso sollevare pesi e svolgere pesanti lavori domestici senza conseguenze. Mi alzo dal divano con agilità, ho riacquistato equilibrio. Una tempo cadevo spesso, ora non più. Posso portare fuori il cane, il mio boxer, senza farmi trascinare fino a cadere. Mi infilo le calze stando in piedi, senza bisogno di appoggiarmi da nessuna parte. E non sono più giovane…!

Loredana Doufur, 69 anni

Fabrizio è una persona molto competente ed empatica, che capisce le necessità delle persone che si rivolgono a lui. Col suo aiuto sono riuscita a perdere i chili di troppo e, soprattutto, ad apprezzare finalmente l’attività fisica, consapevole dei benefici fisici e mentali che ne derivano. Ora vado a correre due volte a settimana senza farmi trascinare. Anzi, sono io a incitare gli altri a seguirmi. L’ambiente di Alchemia, tranquillo e accogliente, integra la professionalità dei ragazzi. Con Fabrizio ti senti seguita in maniera rigorosa, ma allo stesso tempo piacevole e confortante. Insomma, è un personal trainer ma anche un amico.

Carlotta Bosso

Sono una neomamma che, dopo le gioie del parto, si è trovata ad avere parecchi chili da perdere per tornare a una forma accettabile. Per questo motivo mi sono affidata a Fabrizio, con il quale ho intrapreso un percorso di ginnastica, e alla Dott.ssa Delia Ravetti, per consigli nutrizionali. In poco più di due mesi ho ottenuto risultati splendidi e ora, quando mi guardo allo specchio, finalmente sorrido.

Paola Caropreso

Ho incontrato Fabrizio cinque anni fa in occasione della rottura di un malleolo, avevo la necessità di riprendere la funzionalità dell’arto. In quell’occasione ho potuto apprezzare il suo lavoro, ho ripreso perfettamente le mie funzioni deambulatorie e sono stata aiutata a superare la leggera frustrazione che può portarsi dietro un handicap del genere. Ne è nato un rapporto stimolante: non si tratta solo di allenamento fisico, ma anche incentivazione psicologica. Settimanalmente mi ricorda, con leggerezza ma anche sapiente costanza, il dovere e il rispetto che devo a me stessa (e tutto questo senza fare il “maestrino”!). Parafrasando Socrate: quello che faccio con Fabrizio non ha lo scopo di trasformarmi in una sapiente atleta, ma in una saggia e serena conoscitrice del mio corpo, delle mie possibilità e dei miei limiti.

Rosa Nicolini

Mi è successa una cosa particolare della quale mi sono accorta a livello conscio solo alcuni giorni fa. Da un anno faccio allenamento una volta a settimana con Fabrizio e ho notato vari cambiamenti nel mio fisico, per quanto riguarda tonicità del muscolo, velocità di reazione delle cellule sottoposte a sforzo, disegno del muscolo nella sua linearità e nella sua bellezza. Tutto questo ha naturalmente portato sia un beneficio fisico sia mentale, oltre che un certo soddisfacimento estetico tutt’altro che irrilevante. La cosa che mi ha colpito di più, però, è sentire un netto e particolare benessere post-allenamento, come se il mio corpo fosse separato dalla testa e avesse una vita indipendente. Provo una sensazione di completa soddisfazione e di prestanza fisica che è totalmente a sé, indipendente da ciò che mostra il viso. Mi rendo conto che sto invecchiando, il mio viso è stanco, le rughe sempre più visibili, e i segni di stress e preoccupazioni sono percepibili da chiunque mi osservi. Il fisico, però, rimanda un’immagine differente e assolutamente in linea con ciò che sento: gioventù, leggerezza, benessere ed elasticità. Questa è la cosa incredibile. Trovo bello poter condividere questo con tutte le persone che frequentano il Centro e colgo questa occasione per ringraziare chi si è occupato di me per tutti questi mesi, regalandomi, a sua insaputa, un cammino di consapevolezza piacevole e appagante. Vi auguro di poter sentire i cambiamenti che avvengono in ognuno di voi, internamente ed esternamente, e che vi aiutino a diventare persone migliori.

Laura Valdenassi

Sono mamma e, tempo fa, ho letto su alcune riviste che esiste un professionista in grado di “raddrizzare” e “aggiustare” i bambini: l’osteopata. Ho scoperto Alchemia quando è nata la mia prima figlia. In questo centro ho trovato persone di fiducia capaci di prendersi cura dei più piccoli e dei loro problemi. Dopo aver avuto altri due bambini, io stessa mi sono affidata a questi professionisti per ogni genere di dolore, verificandone personalmente professionalità, competenza, sensibilità e preparazione. Grazie all’aiuto del team Alchemia, ho migliorato la mia vita sia dal punto di vista fisico sia psicologico. Entrando nel loro studio trovi ad accoglierti un sorriso e un saluto cordiale, cose semplici ma ormai un po’ dimenticate, e durante l’attesa hai la sensazione di essere nel posto giusto.

Lucia Perosino