Testimonianze

Ho scoperto il Centro Alchemia grazie al suggerimento di un’amica. Stavo cercando un professionista che potesse aiutarmi ad alleviare alcuni dolori osteo-muscolari sorti durante la gravidanza.
E’ così che ho potuto fare la conoscenza di Elisabetta. Dopo poche sedute non ho più sentito i fastidiosi dolori che avvertivo prima. Non solo, i trattamenti, eseguiti secondo tecniche particolarmente rispettose della gravidanza, mi hanno permesso di arrivare nella migliore condizione per affrontare fisiologicamente il parto. Inoltre, dopo il parto è stato sufficiente un unico trattamento per permettermi un rapido recupero posturale e prevenire l’insorgere dei dolori tipici di questo periodo.

Considerata l’efficacia delle tecniche osteopatiche praticate da Elisabetta su di me, ho voluto portare mia figlia, a circa un mese di vita, presso il Centro Alchemia per il suo primo trattamento di osteopatia pediatrica con lo scopo di prevenire i disturbi del sonno e le coliche. Dopo già un paio di sedute, posso dire che l’obiettivo è stato raggiunto: la bimba non ha più presentato i disturbi iniziali e abbiamo potuto affrontare in tutta serenità i mesi successivi.

Cecilia Ratti

Mi sono rivolta ad Alchemia verso aprile/maggio 2020 poiché il mio solito mal di schiena nella zona lombare non aveva intenzione di passare; su consiglio di alcune amiche ho preso appuntamento da Elisabetta Benappi.

Fin da subito Elisabetta ha capito quale fosse il mio problema e seduta dopo seduta la schiena migliorava sempre più, permettendomi di poter di nuovo prendere la mia mia bimba in braccio e muovermi normalmente.
Nel frattempo sono rimasta incinta e continuo le sedute una volta al mese in modo da evitare di arrivare a fine gravidanza e rimanere bloccata come mi era già capitato la scorsa volta.
Ogni volta che Elisabetta mi tratta, sento subito beneficio e…non potrei più farne a meno!!!
Marta Aruga

Marta Aruga
Mi sono rivolta ad Alchemia perché ho bisogno di sostenere la mia schiena con esercizi di ginnastica dolce. Ho sempre avuto problemi di schiena, compresa un’ernia 10 anni fa, purtroppo durante il lockdown la situazione è peggiorata e un esperto ortopedico mi ha detto che se entro un anno le cose non migliorano mi restano due strade: infiltrazioni e operazione. La mia paura è un altro lockdown.
Schiena Viva mi ha aiutata perché mi ha offerto un programma personalizzato in una situazione di massima tutela e sicurezza per le problematiche covid che purtroppo, per problemi pneumologici pregressi, mi impediscono di accedere a luoghi frequentati da gruppi di persone. Mi sono state offerte lezioni individuali con una insegnante attenta e esperta. Mi è stata fornita una scheda completa di foto per memorizzare gli esercizi, ho appreso delle tecniche respiratorie volte al rilassamento e allo sviluppo muscolare, e altri semplici esercizi che posso eseguire a casa da sola.
Nell’immediato ho ottenuto i seguenti risultati: benessere generale dovuto al rilassamento, dolore alla schiena che scompare subito dopo le lezioni, sensazione di rinforzo della muscolatura. Ovviamente tutto ciò dovrà essere confermato poi nel tempo, con l’esercizio quotidiano a casa. Sono anche più tranquilla perché penso di avere degli strumenti per poter lavorare autonomamente in caso di un altro lockdown.
Grazie davvero di tutto.
Chiara Ottaviani

“Mi sono rivolta ad Alchemia per un problema di cervicalgia, ormai “cronicizzato”.

Al mattino mi alzavo contratta e dolorante.

Inoltre cercavo un riferimento professionale per una ” rimessa in forma ” (flessibilità e tonificazione), dopo un periodo di inattività.

Ad Alchemia mi sono sentita accolta e accompagnata in un percorso “Schiena Viva” sempre rispettoso delle mie potenzialità e dei miei limiti (🤦‍♀️).

Mi ha aiutato a stabilire una routine, anzi un rito settimanale dedicato alla cura di me, al riprendere contatto con il mio corpo contratto attraverso la respirazione durante le sedute di personal training con Fabrizio e i massaggi con Aberto.

La cervicalgia è un ricordo.

Ora mi alzo senza dolori e contratture strane. Sono più attenta alla respirazione.

Mi sento più motivata e attiva. La qualità del mio sonno è decisamente migliorata.”

Luciana Sorba

Dopo anni anni di osteopatia il mio mal di schiena continuava a farmi compagnia Tutte le notti. A volte mi scendeva lungo le gambe e anche stare seduta era faticosa. Forse tutti quei movimenti meccanici non bastavano a risolvere il mio problema forse c’era qualcosa di meno evidente a disturbare e rendere inutile tutte quelle ore di manipolazioni .
Poi decidi che ti vuoi bene e che per questo ti dedichi del tempo e questo tempo deve essere la tua arma per sconfiggere questo dolore cammini ti imbatti in una scritta su un campanello:”Alchemia” sembra subito qualcosa di magico, di misterioso di profondo suoni il campanello e ancora non puoi immaginare che bastava un dito per guarire la tua schiena.
In Alchemia ho trovato un gruppo di professionisti che mi hanno guidato alla scoperta di questo fantastico e magico programma che è “Schiena Viva” loro capacità e conoscenza, non solo del corpo umano i suoi meccanismi ma anche di tutto quello che non si vede ma che ci portiamo dentro sono le armi vincenti di questo gruppo di lavoro che diventa da subito una grande famiglia

Federica Cudini

Alchemia è, per me, un centro dove mi posso prendere cura del mio corpo a 360°. Il tempo riacquista la sua vera durata, senza fretta/ansia/stress. Ci sono professionisti che accompagnano il percorso con disponibilità, pazienza e piacevoli chiacchiere in armonia. Alchemia è un posto dove entri per un problema ed esci con una soluzione affrontata da più fronti. Contenta di essermi fatta guidare da loro alla ricerca del mio “sentirmi bene”.

Ornella Del Grosso
Avevo la schiena perennemente dolorante da anni. Banale scoliosi. Come tanti. Probabilmente non hanno giovato gli anni dell’ istruzione artistica passati a disegnare su uno sgabello.
Ma la mia vita era quella. La situazione è peggiorata intorno ai 50 anni fino a dover ricorrere al pronto soccorso per non poter stare in posizione eretta.
La colonna non mi reggeva più. Naturalmente ho dovuto modificare il mio stile di vita, ma tre mesi fa, a 71 anni, riuscivo a stare in piedi al massimo mezza giornata.
Il pomeriggio lo dovevo passare sdraiata e la mia giornata era finita. Mi sono rivolta ad un ortopedico di fama che mi ha tolto le ultime speranze.
Vedevo un futuro di colore davvero nero.
Un giorno un amico mi ha suggerito il centro Alchemia. Sfiduciata e dubbiosa ho preso appuntamento. Elisabetta mi ha vista due volte, per due trattamenti di una delicatezza che, a distanza di due mesi, stento ancora a credere che abbia potuto avere esiti positivi su una colonna così malridotta. Quasi un “imposizione delle mani”, dicevo scherzosamente ad Elisabetta. Un miracolo! E quasi ancora non riesco a crederci…
Laura Nicoli

 

Laura Nicoli

Da quanto tempo soffrivi di mal di schiena?

Sono ahimè alcuni anni che soffrivo di questo disturbo a periodi alterni, mal di schiena portato dal lavoro che mi tiene seduta buona parte della giornata e dalla vita sedentaria, ma negli ultimi 5/6 mesi, prima che venissi da voi a settembre, era diventato il mio “compagno quotidiano”. Non un dolore acuto, ma un fastidio persistente, che mi impediva di fare certi movimenti o me li faceva fare con dolore.

 

Come Schiena Viva ti ha aiutato a risolvere il tuo problema?

Il programma Schiena Viva, con la combinazione delle sedute di osteopatia (già dalla prima ho sentito dei benefici) e dell’esercizio mirato con la personal trainer Giulia, ha fatto sì che il dolore se ne stia andando ogni giorno di più e mi ha riportato il sorriso sul volto.

 

In quanto tempo e qual è stato il tuo percorso?

Tutto questo in soli due mesi, tra le sedute di osteopatia e l’esercizio fisico una volta alla settimana. La cosa più bella, oltre al dolore quasi scomparso, è che avete fatto venire voglia ad una pigra come me di fare esercizio fisico, perché, all’età di 53 anni, mi sono resa conto che dopo l’ora di esercizi sto meglio, ma non solo fisicamente, anche psicologicamente (sono più tranquilla e rilassata) e quindi vedendo tutti questi benefici non ho che voglia di continuare su questa strada.

Liliana Porporato

Sono  approdata ad ALCHEMIA a 70 anni.

Nonostante un passato di discreta attività fisica, la mia colonna vertebrale necessitava, secondo un ortopedico, di esercizi sia a corpo libero sia con macchinari appositi finalizzati all’allungamento ed al rafforzamento della stessa senza creare un sovraccarico.

Ad ALCHEMIA ho trovato ciò che cercavo:

  • un’ampia palestra con molti attrezzi, alcuni dei quali tecnologicamente innovativi, altri locali confortevoli, puliti e funzionali.
  • professionisti accoglienti, riservati e competenti come Fabrizio Cavagnino, che mi ha fornito un’immediata e precisa informazione sulle varie proposte e sui costi e l’osteopata Elisabetta Benappi, che dopo un lungo colloquio ha proceduto ad una specifica valutazione osteopatica.

Già in questi primi momenti e in successive sedute terapeutiche sono emerse la delicatezza di Elisabetta nella manipolazione e la chiarezza nelle spiegazioni, particolari per me molto significativi.

Con gli elementi raccolti e sulla base dei documenti medici mi ha quindi affidato a Giulia Roasio con la quale ho avviato il mio percorso di rieducazione funzionale.

Aver conosciuto Giulia è stato un regalo della vita.

È cortese, sorridente, empatica. Molto sensibile nei confronti delle persone che deve aiutare, sa inserire gradualmente un’incredibile serie di esercizi a corpo libero, con piccoli attrezzi e con macchinari complessi, costante è l’invito ad adeguare la respirazione ad ogni sequenza di movimenti. Le sue istruzioni sono essenziali, precise, immediatamente comprensibili e finalizzate anche a condurti all’ascolto del tuo corpo e quindi ad una maggiore consapevolezza dello stesso.

La sua voce calma e dolce ti rivela sempre il suo sguardo attento, volto a cogliere e correggere ogni imperfezione, e ti accompagna con frequenti e gratificanti “Brava !!!”.

Ausilio indispensabile sotto la sua guida è inoltre il REFORMER, un lettino con carrello scorrevole e altri accessori, che aiuta ad allungare piacevolmente ed in modo efficace e duraturo la colonna, a tonificare gli arti inferiori e superiori, a sentire vivi, reattivi tutti i muscoli.

Il mio cammino di rieducazione funzionale iniziato con Giulia mesi fa dura tuttora, per mia scelta, perché il mio corpo, fin da subito, ne ha tratto giovamento e l’ora settimanale con lei continua ad essere un piacere.

In quest’ultimo periodo ho consultato anche la biologa nutrizionista, naturopata ed iridologa, dott. Delia Ravetti, di cui apprezzo il rigore, la capacità di ascolto e la disponibilità. Sto seguendo i suoi consigli nutrizionali personalizzati che mi stanno aiutando molto a riequilibrare il mio organismo.

Con affetto e riconoscenza.

F.T.