Quante ore passi al telefono in questo periodo?

ATTENZIONE ALLO SMARTPHONE!

 

Prima che fossimo chiusi in casa la media delle volte in cui si prendeva in mano lo smartphone si aggirava tra le 150 e le 200 … ogni giorno!

Il 68 per cento delle volte lo si faceva in modo inconsapevole, senza un motivo oggettivo.

Il tempo totale si aggirava a circa 3 ore al giorno!!
Vuol dire che nell’arco della settimana passavamo un giorno intero guardando il telefono!!!!!

 

E  in questi giorni?

Sicuramente la media giornaliera delle ore passate a guardare notizie, aggiornamenti, social network, messaggi whatsapp, chat di gruppo può anche RADDOPPIARE !

6-7 ore al giorno a guardare il telefono!!!!

 

Che posizione assumiamo scrivendo messaggi o leggendo notizie?
Che posizione state assumendo ora che state leggendo questo articolo???????
Mal di schiena, dolori al collo, mal di testa sempre di più sono collegati all’utilizzo dello smartphone..

Le vostre vertebre cervicali, quando state con la testa abbassata a guardare il telefono,  sono costrette a sopportare un carico pari a 27 kg di pressione, in pratica come avere un bambino di 8 anni sulle spalle per sette ore!

 

I nostri consigli:

  1. ovviamente, cerchiamo di ridurre al minimo l’utilizzo giornaliero. Controllate sul vostro telefono quante ore trascorrete  ogni giorno, sull’ Iphone, nelle impostazioni trovate la voce “tempo di utilizzo” con la possibilità di vedere il tempo giornaliero e la media settimanale, sui telefoni Android: impostazioni, poi “benessere digitale” e trovate le ore giornaliere, se poi toccate “oggi” si apre un’altra schermata con la media settimanale.
  2. provate ad interrompere la permanenza nella stessa posizione più volte possibile.
  3. provate a mantenere la posizione corretta.

– il telefono all’ altezza degli occhi, portate il telefono all’ altezza degli occhi e non il contrario.

– seduti, la schiena allungata verso il soffitto, l’appoggio sul sedia o sul divano sugli ischi e non sui glutei

– le spalle lontane dalle orecchie e rilassate verso il basso.

 

Di sicuro in questa posizione non riuscirete a starci tanto :

ridurrete la permanenza, migliorerete la postura e alleggerirete la pressione sulle vertebre cervicali.

 

 

La vostra colonna cervicale e insieme tutta la schiena vi ringrazieranno!!!!!

 

A presto

Invia con WhatsApp