Il mal di schiena, il mio compagno quotidiano

“Tengo duro finché riesco…

per il momento è un dolore sopportabile…

comincio a prendere questo farmaco poi vediamo…

adesso non ho tempo…”

Il mal di schiena delle donne che seguiamo quasi mai è una condizione nuova, appena provata. Spesso passano dei mesi prima di affrontare la situazione, il dolore persistente, continuo diventa un compagno quotidiano.

Proprio come scrive Liliana, 53 anni.

Da quanto tempo soffrivi di mal di schiena?

Sono ahimè alcuni anni che soffrivo di questo disturbo a periodi alterni, mal di schiena portato dal lavoro che mi tiene seduta buona parte della giornata e dalla vita sedentaria, ma negli ultimi 5/6 mesi, prima che venissi da voi a settembre, era diventato il mio “compagno quotidiano”. Non un dolore acuto, ma un fastidio persistente, che mi impediva di fare certi movimenti o me li faceva fare con dolore.

Come Schiena Viva ti ha aiutato a risolvere il tuo problema?

Il programma Schiena Viva, con la combinazione delle sedute di osteopatia (già dalla prima ho sentito dei benefici) e dell’esercizio mirato con la personal trainer Giulia, ha fatto sì che il dolore se ne stia andando ogni giorno di più e mi ha riportato il sorriso sul volto.

In quanto tempo e qual è stato il tuo percorso?

Tutto questo in soli due mesi, tra le sedute di osteopatia e l’esercizio fisico una volta alla settimana. La cosa più bella, oltre al dolore quasi scomparso, è che avete fatto venire voglia ad una pigra come me di fare esercizio fisico, perché, all’età di 53 anni, mi sono resa conto che dopo l’ora di esercizi sto meglio, ma non solo fisicamente, anche psicologicamente (sono più tranquilla e rilassata) e quindi vedendo tutti questi benefici non ho che voglia di continuare su questa strada.

Liliana Porporato

Nelle parole di Liliana è descritto cosa facciamo con  Schiena Viva

“combinazione” è per noi il metodo integrato di due o più professionisti, in questo caso di Elisabetta la nostra osteopata, e di Giulia la nostra personal trainer per migliorare la situazione nel minor tempo possibile, perché riteniamo che valutare e affrontare la situazione non solo da più punti di vista, ma anche da terapisti diversi permetta di cambiare tanto il sintomo quanto l’aspetto emotivo.

La riduzione del dolore fin da subito e la percezione dello star meglio dopo la ginnastica, incentiva la motivazione e la costanza, un impegno attuabile per una donna come Liliana, una volta la settimana, facilità l’organizzazione personale.

Tutto questo messo insieme porta dei benefici, come scrive lei “il dolore è quasi scomparso sono più tranquilla e rilassata”, sia a livello fisico che psicologico.

Anche i mal di schiena di lunga possono essere affrontati e risolti con i giusti passi e la giusta guida senza eccessivo impegno di tempo. Non hai più scuse.